AMICO SPORT PROTAGONISTA AL 13° TROFEO ZITA PERATTI E NEL SOCIALE

Genova

Tutti in pedana, seguendo le orme di colei che in Liguria, ha dato imput al movimento di Special Olympics; questo è quello che è successo nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 novembre, dove un centinaio di atleti con disabilità intellettive e relazionali hanno partecipato a questo evento di ginnastica artistica e ritmica.
“Lo sport è per gli Atleti Special Olympics anche una palestra di vita che offre loro la possibilità di valorizzare le proprie abilità e di spenderle produttivamente nella società”, ci dice Elisabetta Dogliani, tecnico della ASD Amico Sport; proprio per questo motivo, anche a Cuneo sono in molte a praticare la ginnastica ritmica.
In occasione dell’evento ligure, si sono ottimamente disimpegnate con la palla, il nastro e il cerchio, le atlete: Silvia Perona, Anna Lovera, Valentina Verra, Mihaela Chiacchiarini, Alessandra Battista, Marilena Ghibaudo, Marta Gatto, Florencia Rossi, Daniela Gribaudo e Paula Petrisor; una bellissima opportunità sportiva, realizzatasi grazie alla presenza del tecnici Dogliani e Maria Servetti.
Gran parte di queste atlete, insieme ad altri atleti, tecnici e volontari, saranno presenti, venerdì 22 novembre presso il ristorante McDonald’s in Galleria Auchan, per una serata di raccolta fondi a favore delle quattro Case Ronald e delle due Family Room italiane; queste sono delle vere e proprie “case lontano da casa” per le famiglie dei piccoli pazienti di alcuni dei principali ospedali pediatrici italiani.
Amico Sport non è solo sport, ma anche aiuto e sostegno alle persone “meno fortunate”, perché solo insieme si riesce a fare qualcosa di unico e speciale; speciali proprio come sono questi atleti “portatori sani” di sorrisi.

Fabio Dutto

I COLORI E I SORRISI DEI PLAY THE GAMES

#ptg2019granda #specialolympicsitalia #amicosportcuneo

Il nostro capoluogo, per tre giorni “capitale” di sorrisi, i sorrisi di tutti quei ragazzi speciali, capaci di regalare emozioni uniche attraverso lo sport; dal 7 al 9 giugno, circa 500 atleti hanno nuotato nelle corsie dello Stadio del nuoto di Cuneo e fatto strike presso il Bowling Queen Touch di Borgo San Dalmazzo.

Un evento, unico nel suo genere, quello dei Play The Games Special Olympics, che vede appuntamenti sportivi in tutta Italia e rappresenta un reale e prezioso strumento per sensibilizzare il territorio, per promuovere la cultura dell’inclusione che educa alla comprensione e alla valorizzazione della diversità in ogni sua più ampia espressione.

Piemonte, Liguria, Lombardia, Toscana e Sardegna, queste le regioni che hanno portato a Cuneo ben 22 società sportive e soprattutto dato la possibilità a questi “amici dello sport” di vivere un’esperienza davvero significativa.

Questi i team che hanno partecipato all’evento cuneese: Angsa La Spezia, Animazione Valdocco, Sfere Torino, Apodi Don Gnocchi Massa, Asad Biella, Codice Segreto, Derthona Nuoto, Eunike, Filgud, I Quadrifogli Vigevano, Libertas Nuoto Rivoli, Muoversi Allegramente, Paideia Torino, Pandha Torino, Passeportout Valsesia, Polisportiva Spezzina, Rosa Blu Vercelli, Silvia Tremolada Brianza, Special Team Genova, Valdimagra Nessuno Escluso, Polisportiva Bresciana No Frontiere, Vivere Sport e naturalmente i padroni di casa della A.S.D. Amico Sport.

Cuneo e Borgo San Dalmazzo si sono tinte di rosso per questa importante occasione con striscioni “Special Olympics” presenti alle rotonde, appesi a muri, cancelli, case e finestre; gare di nuoto andate in scena da venerdì 7 a domenica 9 giugno mentre per il bowling solo nei giorni di sabato e domenica.

Grandi emozioni ha poi regalato la cerimonia di apertura di sabato 8 giugno in via Roma e piazza Virginio; introduzione da parte dei bimbi di Yap (Young Athlets Program) e poi alle 18,30 la sfilata di tutte le squadre partecipanti, partendo dal Duomo, per poi arrivare in piazza Virgilio, accompagnate dalla banda musicale di Boves e dall’associazione “Fuma che ‘Nduma”.

La stessa associazione di artisti ha lasciato i tantissimi spettatori a bocca aperta di fronte alle loro incredibili acrobazie; ad anticipare lo spettacolo, la fiaccola olimpica accompagnata dalla campionessa Elisa Rigaudo e l’accensione del braciere, che hanno davvero dato il “via” ufficiale ai Play the Games targati Cuneo e Borgo San Dalmazzo.

Doverosi gli interventi dei i sindaci di Cuneo e Borgo San Dalmazzo, dell’onorevole Chiara Gribaudo e del Prefetto di Cuneo durante la cerimonia d’apertura.

Momenti quindi di divertimento e momenti anche e soprattutto di SPORT INCLUSIVO; tutti gli atleti “special” gareggiano seguendo il loro motto “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!” e queste persone ci provano davvero, sempre e con tutte le loro forze.

Per quanto riguarda i padroni di casa, le ottime prestazioni messe in campo portano alla conquista di 42 medaglie totali nel nuoto, in virtù delle 18 d’oro, delle 8 d’argento e delle 16 di bronzo, mentre nel bowling arrivano 20 medaglie totali con 3 ori, 9 argenti e 8 bronzi.

“DIETRO LE QUINTE” PLAY THE GAMES

Le grandi emozioni che questo evento ha saputo donare, saranno impresse nel cuore di molti per sempre; questi ragazzi ci dimostrano ogni giorno che nella vita si può sorridere, nonostante tutto. Ora è doveroso, a nome della ASD Amico Sport ringraziare tutti quelli che ci hanno aiutato affinché questi tre giorni fossero indimenticabili per tutti. GRAZIE al Prefetto di Cuneo Dott. Giovanni Russo, all’ Onorevole Chiara Gribaudo, al Sindaco di Cuneo Federico Borgna, al Sindaco di Borgo Gianpaolo Beretta, a Claudia Martin in rappresentanza della FONDAZIONE CRC e delegato CONI provinciale, all’ Ass. sport comune di Cuneo Cristina Clerico, all’ Ass. comune di Cuneo Domenico Giraudo, all’ Ass. Franca Giordano, a Manuela Lavazza (membro del Board nazionale Special Olympics), ad Antonella Lavazza (Vicepresidente Associazione 2GHETER), ad Alessandra Bianco (membro del Board nazionale Special Olympics), al Direttore Regionale Piemonte Special Olympics Charlie Cremonte, al Presidente EPS Libertas Provinciale Marro Pietro, al Rappresentante della Cooperativa Sociale Proposta 80 Piergiuseppe Torta, al Presidente della Cooperativa Sociale Il Viandante Maurizio Ovidi, a Giovanna Ghigo in rappresentanza di Euro 1 licenziatario Mc Donald’s della provincia di Cuneo, ai Veterani dello sport Sig. Cometto e Sig. Aime Giovanni, al Panathlon Club Cuneo e a Erreà Sport S.p.a. nella persona di Roberto Montrucchio. Il nostro evento era, infatti, organizzato con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con il patrocinio della regione Piemonte e del comune di Cuneo e Borgo San Dalmazzo.” – dichiara Cristina Bernardi, presidente ASD Amico Sport. – “GRAZIE inoltre a Fonti Lurisia sig. Alessandro Invernizzi, a Conitours Dott. Erbì e in particolare alla Sig.ra Daniela, al CSR Centro Sportivo Roero del presidente ALBONICO Luca con lo staff di segreteria e a bordo vasca, al Bowling Queen Touch di Borgo San Dalmazzo dei Signori Lino Tomatis e Daniela, allo staff di zio Gaetano per tutto l’allestimento, allo speaker Marco Malinki, allo studio Archigeo, a Lisa Cattaneo, a Luca Demaria per la disponibilità, alla gelateria Il Corso in particolare Marco Basso, a Fonex SPA, a Merlo SPA, agli Alpini Sezione di San Rocco Castagnaretta, ai Volontari AVIS Borgo San Dalmazzo in particolare il signor Piero Morano, al FIMMG, ai Dottori che hanno supportato gli eventi: Anna Campana, Giovanni Milano, Salvatore d’Agnano e Ilenia Orso, alla Misericordia Sez. di Cuneo, alla Croce Rossa Italiana sez. Borgo san Dalmazzo, alla Associazione Cronometristi Cuneo, alla FIN Giudici di gara, alla banda musicale La Rumorosa di Boves, ai Fuma c’anduma, al CSV Società Solidale, a Cuneo Fotografia, a Diego Gaggero, a Casa Do Menor , alla Parrocchia di Santa Maria di Cuneo (don Renzo), a Massimiliano Cavallo e l’oratorio Salesiani di Cuneo per la bella accoglienza e festa del sabato sera, al Bar dello Stadio del Nuoto in particolare il sig. Massimo, alla pizzeria Bella Napoli, a ITAS Assicurazioni Agenzia Salomone e sig. Alessandro Lombardi, alla farmacia San Giuseppe Dott. Alessandro VIVALDA, all’ Azienda Vietti di Mirco Vietti, a Castelmar sig. Valter CASTELLINO, a Salca sig. Alessandro Bassignano, a Case Italia Arch. Francesco Giordanengo, a Simondi Dentista, a Impresa Edile Marchisio Renato, a tutti i VOLONTARI che si sono dati disponibili in questi Play The Games, in particolare Elisa Rigaudo (medaglia di bronzo Europeo 2006, medaglia d’argento Mondiale 2011, medaglia bronzo Olimpiadi Pechino 2008, sempre nella marcia.), ai team partecipanti con i loro tecnici, atleti e famiglie, a tutto il meraviglioso staff del comitato organizzatore locale, alle testate giornalistiche locali per lo spazio dato all’evento: La Guida, La Stampa, Targatocn, Cuneo24, CuneoDice.”

“GRAZIE DAVVERO A TUTTI DAL PROFONDO DEL CUORE.”

Per rivivere le emozioni di questi tre giorni a tutto sport, sorrisi e divertimento, sfogliate la galleria, crediti Cuneo Fotografia

Fabio Dutto

A.S.D. AMICO SPORT

PLAY THE GAMES

C’è bisogno anche di te per rendere tutto perfetto!

VOLONTARIATO…
Ciao a tutti!!!
Il 7 – 8 – 9 giugno … 
500 atleti Special Olympics invaderanno le strade di Cuneo per i Play the Games di Nuoto e Bowling.
Se vuoi aiutarci a rendere ancora più speciale questo evento, puoi regalarci un po’ del tuo tempo! 
Partecipa come volontario!
Se sei interessato manda una e-mail all’indirizzo amicosport@amicosport.org indicando i tuoi dati e la tua disponibilità.. e sarai ricontattato.
I turni da coprire sono questi:

Venerdì
NUOTO
13.00/19.00

Sabato
NUOTO
8.00/13.00 + 12.30/17.00
BOWLING
9.00/12.30 + 13.30/17.00

CERIMONIA DI APERTURA (Via Roma)
18.00/20.00

Domenica
NUOTO
8.00/13.30 + 13.00/19.00
BOWLING
9.00/12.30 + 13.30/18.30

C’è bisogno anche di te per rendere tutto perfetto!
❤💪🏻
#volontariato#esserespeciali#amicosportcuneo

PAULA PETRISOR E IL SOGNO REALIZZATO

Abu Dhabi

I sogni a volte si realizzano e quindi capita di volare sino ad Abu Dhabi, partecipare ai Giochi Mondiali Special Olympics e portare in terra cuneese un bagaglio ricco di nuovi incontri, amicizie e soprattutto di sentimenti ed emozioni; tutto questo è successo a Paula Petrisor, atleta di ginnastica ritmica di Amico Sport, accompagnata nella terra degli emiri dal tecnico Elisabetta Dogliani.

Un pezzetto di Cuneo era quindi presente dall’ 8 al 22 marzo per questo importantissimo evento sportivo, dove in sette giorni di gare e in 24 discipline sportive, circa 7.000 atleti hanno reso onore al loro motto universale:

Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”.

“ Sicuramente uno dei momenti più toccanti è stato il momento dell’entrata nello Stadio Zayed per la cerimonia di apertura; sfilare davanti a tutti quegli spettatori festanti, sentire un forte boato, l’emozione di sfilare con la nostra bandiera italiana, è qualcosa di davvero incredibile, lo ricorderò per sempre.”, ci raccontano le due cuneesi.

Un’esperienza di vita oltre che sportiva per la ventiquattrenne di Borgo San Dalmazzo che grazie alle sue prestazioni nella ginnastica ritmica ha contribuito a incrementare il bottino delle medaglie per la nostra nazionale; alla fine delle gare, l’Italia chiude con 21 ori, 41 argenti e 45 bronzi, mentre Paula arricchisce il suo importante palmares con un 7° posto nel concorso completo, un 4° al cerchio, un 5° al nastro e un 6° con palla e fune.

“ Un po’ di rammarico c’è perché la prestazione della nostra atleta è stata davvero soddisfacente, forse una delle sue migliori gare e quindi dopo la qualificazione è stata inserita in una batteria di altissimo livello e alla fine non è arrivato il podio che tanto sognavamo, ma va bene così. Il fatto che sia stata un’ esperienza unica e irripetibile non ce la può togliere nessuno.”, ribadisce il tecnico Dogliani.

La timidezza è solamente una maschera, dietro agli occhi profondi e al sorriso celato, Paula nasconde tutta la gioia e le emozioni che sono un atleta Special può provare, perché poter dire “IO C’ERO” è già una vittoria.

Fabio Dutto

IN VIAGGIO… per completare IL SOGNO

IN VIAGGIO…
Coraggio, Relazioni, Sogni!

AMICO SPORT E I 4SANGIU “IN VIAGGIO” PER COMPLETARE IL SOGNO DELLA PALESTRA INCLUSIVA

Lo spettacolo sarà sabato 16 marzo alle ore 21 al Teatro Toselli di Cuneo

“Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”.

Il motto dell’ASD Amico Sport di Cuneo è la frase più adatta per promuovere lo spettacolare “viaggio” che li vede protagonisti insieme ai 4Sangiu.

Amico Sport fa parte del Movimento Special Olympics e dal 1994 opera per dare la possibilità a tutte le persone con disabilità intellettiva di raggiungere gli obiettivi di inclusione ed autonomia attraverso lo sport. Oggi Amico Sport conta circa 120 atleti, 20 atleti partner, 40 tecnici e volontari e 14 discipline sportive.

La stagione sportiva 2018/19 è iniziata nella nuova palestra inclusiva “Paolo Mosconi” di San Rocco Castagneretta, dotata di spogliatoi e servizi, che è stata in parte inaugurata sabato 28 ottobre 2018.

Un sogno diventato realtà che, però, deve essere completato con il secondo lotto funzionale che prevede la realizzazione di spazi polivalenti, servizi e uffici con la possibilità alternativa che questi ultimi possano essere trasformati in un piccolo appartamento destinato ad accogliere alcune persone con disabilità intellettiva, aderendo così al progetto di vita indipendente.

Ecco dunque l’obiettivo della collaborazione tra Amico Sport ed i 4Sangiu: completare questo sogno.

I 4SANGIU (for sangiu) arrivano da Savigliano. La band è composta da Giuseppe Alladio, Romina e Daniela Gianoglio alle voci, Mauro Borello alle tastiere, Bobo Bosio alle chitarre, Domenico Bosio al basso e Giona Bosio alla batteria. IN VIAGGIO, lo spettacolo creato dai 4Sangiu, liberamente tratto da un libro di Mons. Derio Olivero, è uno spettacolo originale e unico.

Le tematiche affrontate sono importanti e serie (il coraggio, le relazioni, i sogni), ma non mancano momenti di leggerezza e divertimento. In occasione della quarta replica, si rinnova con nuove proposte musicali e nuove collaborazioni artistiche.

Accanto ai 4Sangiu saliranno sul palco anche i ragazzi di Amico Sport con le loro storie e le loro emozioni; la compagnia teatrale dialettale “IJ SENSA LIBRET” di Boves con un carico di allegria; la scuola di ballo “LA MAISON DE LA DANSE” di Cuneo con la magia della danza (coreografie di Simona Rivotti, direttrice della scuola).

Presenta la serata Mario Piccioni di GRP Televisione.

Preparate le valigie ed aprite i cuori: “IN VIAGGIO”, con il patrocinio della Città di Cuneo, con il contributo del Centro Servizi per il Volontariato di Cuneo e di tanti altri, sarà sabato 16 marzo alle ore 21 nel prestigioso Teatro Toselli di Cuneo.

L’ingresso è libero e tutte le offerte raccolte verranno interamente destinate al completamento della palestra inclusiva di Amico Sport, con particolare riferimento alla zona uffici ed appartamento per gli atleti con disabilità.

Viaggiamo tutti insieme per aiutare Amico Sport, quindi, ma anche per trascorrere una piacevole serata di musica, ciascuno portando a casa un messaggio importante per la propria vita.

Per ulteriori informazioni contattare l’ASD Amico Sport al numero 347 0689177 oppure seguire la pagina facebook dei 4Sangiu.

“IL MIO DONO”

… per AMICO SPORT di CUNEO

ASD Amico Sport di Cuneo, l’Associazione Sportiva Dilettantistica che dal 1994 ha come finalità la promozione delle attività ludico – ricreative – sportive a favore di soggetti con disabilità intellettiva, HA BISOGNO DI TUTTI NOI!
Una frase “potente” ma vera, proprio perché quelli che leggeranno questo comunicato, avranno l’occasione per fare un gesto davvero molto importante per questa realtà; basta un semplice voto e potrai aiutare questi ragazzi a partecipare all’assegnazione di una parte dei 200.000€ che saranno donati da Unicredit.
Unicredit rinnova quindi il suo impegno solidale con l’iniziativa “Un gesto che arriva al cuore”, nuovo appuntamento del progetto “1 voto, 200.000 aiuti concreti”, per donare un contributo importante alle Organizzazioni Non Profit italiane.

Clicca sul logo per votare la nostra associazione:

1 voto gratuito = 1 punto

1 voto + donazione minima 10 euro = 6 punti

Scadenza 31 gennaio 2019

ASD AMICO SPORT

A.A.A. Cercasi ! ! !

Sei uno sportivo? Ti piacerebbe aiutarci o venire a divertirti con noi?

Sei nel posto giusto…

con la Nuova Palestra Inclusiva Paolo Mosconi 

abbiamo tanto spazio e tante idee!!!

Fai CLICK sull’immagine e scopri cosa è lo SPORT UNIFIED!!

“Palestra Inclusiva”

La nostra NUOVA “Palestra Inclusiva”

NOI ci siamo e voi???

 

La stagione sportiva 2018 / 2019 inizierà nella nostra “nuova casa”!!!

a San Rocco Castagnaretta (CN), in Corso Francia 213.

Qualche ora la occupiamo per i NOSTRI allenamenti, ma ci sono ancora tanti spazi a disposizione per Associazioni, Gruppi, istruttori sportivi, …

Se sei interessato o vuoi avere altre informazioni, contattaci

amicosport@amicosport.org