Amico Sport colora d’allegria la neve di Bardonecchia

Nel 50esimo anniversario della nascita del Movimento Special Olympics, si sono svolti a Bardonecchia, in Valsusa, i XXIX Giochi Nazionali Invernali, che hanno visto 500 atleti sfidarsi in diverse specialità sportive: dallo sci alpino allo sci di fondo, dalla corsa con le racchette da neve allo snowboard.

Le splendide giornate di sole e l’innevamento ancora ottimale nonostante il periodo quasi primaverile, hanno permesso agli atleti di esprimersi al massimo delle loro potenzialità e , proseguendo nel percorso di sensibilizzazione all’inclusione, primario obiettivo dello Special Olympics, si sono visti gareggiare sulla stessa pista atleti con e senza disabilità intellettive, insieme per un unico obiettivo: allenare il corpo, ma anche la mente, ad accogliere le differenze di ognuno come una risorsa.

Tra i 50 Team accreditati non poteva mancare AMICO SPORT CUNEO, presente con una delegazione in ogni specialità.

Nello sci nordico, Alessio Marchiò, Mattia Culasso, Davide Peirone, Nicola Dalmasso, Marco Cravero, Anthony Moletti, Samuele Borgna, Valentina Verra, Chiara Berbotto, Paola Begliardo e Mara Rodengo hanno conquistato 7 medaglie d’oro, 4 medaglie d’argento, 4 medaglie di bronzo, 6 quarti posti ed 1 quinto posto.

Nello sci alpino, Enrico Gentile, Luca Pettavino, Giorgia Meriano ed Armando Messa hanno portato a casa 1 oro, due argenti e 5 bronzi, mentre, nello snowboard, Sonia Sechi ha conquistato 1 argento e 2 bronzi.
Nelle racchette da neve, infine, Sergio Balbis e Donatella Dardanelli hanno conquistato 2 bronzi, un quatro ed un quinto posto.

“Vogliamo dedicare queste medaglie ad una persona molto speciale che ci ha lasciato in questi giorni – dice Cristina Bernardi, Presidente dell’Associazione – il sig. Aroldo Mosconi di Torino è stato un nostro grande benefattore e, grazie al suo generosissimo supporto, si è potuta avviare la realizzazione del sogno di Amico Sport, ovvero la costruzione di una palestra inclusiva, prima in Piemonte, che possa rappresentare un luogo di sport ed aggregazione per ragazzi speciali, ma non solo.

Grazie al contributo del sig. Mosconi, la costruzione della palestra è in pieno fermento, nella zona di San Rocco Castagnaretta, e prende forma giorno dopo giorno. Chi vuole aiutarci a completare l’opera, può sostenerci attraverso la campagna “un mattone per Amico”, acquistando i mattoncini (info: donazioni@amicosport.org) o facendo una donazione diretta.

Cuneo: gioia e solidarietà con Amico Sport al Paschiero per costruire il futuro

Foto “A.C. Cuneo”

Amico Sport si emoziona e ringrazia. Sabato 10 marzo, Atleti Speciali allo Stadio Paschiero. “Grazie, grazie e ancora grazie!!!”. Questo è il ringraziamento unanime che i responsabili, gli atleti e le famiglie dell’associazione sportiva Amico Sport sentono il dovere di rivolgere all’ A.C. Cuneo Calcio 1905.La squadra di casa, qualche settimana fa ha organizzato il 1° torneo FIFA in collaborazione con il bar Galì “Food and Drinks” di Piazza Galimberti per dare sostegno al progetto “Un Mattone per Amico” della nostra associazione.

Sabato 10 marzo 2018 i nostri atleti e le famiglie sono stati invitati allo Stadio Paschiero per assistere alla partita Cuneo – Olbia valida per il campionato di Lega Pro ed è stata un’ occasione stupenda ed emozionante per i nostri atleti grazie all’ingresso in campo con i giocatori prima del fischio d’inizio… e ancora più stupenda grazie alla sorpresa ricevuta tra il primo e il secondo tempo, quando Federico Santarsiero, responsabile marketing dell’ A.C. Cuneo Calcio, e Andrea Iolo, per il bar Galì, ci hanno consegnato l’assegno con l’offerta raccolta grazie al torneo FIFA.


Cosa è AMICO SPORT e cosa è il progetto UN MATTONE PER AMICO ?L’Associazione Amico Sport nata nel 1994, opera sul territorio Cuneese da ormai più di vent’anni e si occupa di promuovere attività ludico – motorie e sportive a favore di soggetti con disabilità, indipendentemente da età anagrafica, sesso, capacità o tipo di disabilità intellettiva credendo fortemente che lo sport possa essere usato come mezzo per migliorare la qualità della vita delle persone, rendendole soggetti attivi e partecipi nel mondo circostante.

L’asticella degli obiettivi si è alzata con il progetto che stiamo portando avanti, infatti a settembre scorso sono iniziati i lavori del nostro “sogno che diventa realtà”… la nostra PALESTRA che sta prendendo forma proprio a Cuneo e che sarà destinata principalmente ai nostri atleti, ma per tutti.

Ecco perché è nato il progetto “UN MATTONE PER AMICO”
Sappiamo che l’unione fa la forza e che in giro c’è ancora gente che ha CUORE.
Basta poco per aiutarci e ci sono diversi modi per farlo!

Richiedi informazioni:
e-mail: valentina@amicosport.org
e cerca la nostra pagina facebook AMICO SPORT CUNEO


 Tempo di dichiarazione dei redditi…
Con un gesto che per te non costa nulla, puoi sostenere la nostra attività!!!
Donaci il tuo 5 x 1000!

Per finire quindi ripetiamo il nostro GRAZIE DI CUORE all’A.C Cuneo Calcio e bar Galì per l’iniziativa creata per sostenerci!

#facciamosquadra e #unmattoneperamico uniti


Il mio dono

ABBIAMO BISOGNO DI VOI!!!

Anche quest’anno UniCredit è vicina al mondo del Non Profit, mettendo a disposizione una donazione per un importo complessivo di € 200.000 da distribuire alle organizzazioni presenti con il loro progetto dal 01 Dicembre 2017 al 22 Gennaio 2018.

Accedendo al link qui sotto sarà possibile esprimere il vostro supporto alla nostra associazione ed eventualmente rafforzare il proprio sostegno con una donazione.

VOTATE LA NOSTRA ASSOCIAZIONE

Si può votare tramite e-mail, facebook, google e twitter…

Ora tocca a Voi!! Aprite il link e votate!!!

1 VOTO corrisponde ad 1 punto

1 VOTO + DONAZIONE di 10 € corrisponde a 6 punti

ParaVolando con FlyExpression – 2017

15 ottobre 2017 – Quarta giornata “Paravolando con FlyExpression” per gli atleti di Amicosport. I piloti Danilo e Giorgio di FlyExpression (www.flyexpression.it) ,quest’anno coadiuvati dal pilota Vittorio Trieste, hanno portato sei atleti dell’Associazione Sportiva Amicosport nei cieli blu di Villar San Costanzo. Grazie a Paradeltaclub Cuneo (www.paradeltaclubcuneo.com) per l’accoglienza nel loro fantastico decollo!

Giochi Nazionali – La Spezia 2017

La Spezia, 11 – 15 giugno 2017
 
Una nuova trasferta nazionale, ed ancora una pioggia di medaglie.
Non si fermano gli atleti di Amicosport, che insieme a circa 1000 atleti provenienti da 15 regioni italiane e 73 Team Special Olympics presenti sul territorio nazionale e 7 delegazioni straniere, provenienti da Romania, Malta, Spagna, Andorra, Svizzera, Gibilterra e Repubblica di San Marino, hanno vissuto una nuova edizione dei Games for Inclusion Special Olympics, i Giochi Nazionali Estivi, giunti alla XXXIII edizione.
 
Il Movimento Special Olympics mette in evidenza il potere dello sport come strumento in grado di generare inclusione, infatti, in tutte le discipline sportive, oltre alle gare tradizionali, sono previste gare di Sport Unificato attraverso il quale atleti con e senza disabilità intellettive giocano insieme nella stessa squadra, con un risultato straordinario in termini di coinvolgimento personale, motivazione e divertimento di tutti gli atleti.
 
A La Spezia sono andate in scena 5 discipline sportive: basket, calcio a 5, badminton, ginnastica artistica e ritmica, ed Amico Sport era presente con la squadra di calcetto, guidata da Valentin e Cesare, e quella di ginnastica ritmica, giudata da Elisabetta e Maria.
 
Per la ginnastica ritmica, confrontandosi con cerchio, fune, palla e nastro, Daniela, Marialuisa, Anna, Valentina ed Alessandra hanno ottenuto 7 ori, 7 argenti, 1 bronzo e 7 medaglie di partecipazione per il livello C, mentre Myriam, Paula, Michela e Marilena hanno ottenuto 2 ori, 6 argenti, 2 bronzi e 10 medaglie di partecipazione per il livello 1.
 
Per il calcetto, Thomas, Luca, Livio, Sonia, Giorgio, Patrick – insieme agli atleti partner Mattia, Giacomo e Pietro – hanno partecipato al torneo a 5 ed hanno ottenuto la medaglia di bronzo nel livello UNIFICATO 4.
 
Da segnalare che la squadra Amico Sport ha anche vinto il primo contest video come migliore interpretazione del significato del giuramento dell’atleta
“Che io possa vincere, ma se non riuscissi,
che io possa tentare con tutte le mie forze”
Tra la soddisfazione di tutti, si spengono le luci su La Spezia e si scaldano i motori per la prossima sfida: dal 3 al 8 luglio sarà Biella protagonista dei Giochi Nazionali e vedrà gareggiare 1400 atleti nelle discipline sportive delle bocce, bowling, equitazione, nuoto, nuoto in acque aperte, pallavolo, rugby e vela….
e, naturalmente, Amico Sport non mancherà!!!!

Giochi Regionali Special Olympics di Nuoto – Cuneo 20/21 maggio 2017

Arriva la bella stagione, e l’impegno degli atleti di Amicosport in campo locale e nazionale si moltiplica.

Dal 10 al 14 maggio si sono svolti a Terni i giochi nazionali estivi di atletica, con la partecipazione di circa 1000 atleti per 83 team. Da Cuneo, sono arrivati in Centro Italia 12 atleti, accompagnati dai tecnici Fabrizio Rocchia ed Elena Sarale, tutti supermotivati per tenere alto l’onore del team Amicosport nella corsa, salto in lungo, lancio del peso e lancio del vortex. In un contesto festoso, nonostante la zona sia stata colpita, solo un anno fa, dal terremoto, queste giornate di sport hanno saputo coinvolgere tutta la cittadinanza.

Ottimi i risultati finali per i cuneesi: Balbis Sergio (argento ed oro) , Blanchetti Adriano (oro e quarto posto), Borgna Samuele (oro), Costa Patrick (argento e sesto posto), Cravero Marco (oro e sesto posto), Culasso Mattia (quarto e quinto posto), De Bilio Silvana (oro), Gentile Enrico (oro e sesto posto), Marchiò Alessio (argento e sesto posto), Meriano Giorgia (argento e bronzo), Perra Francesco (argento e bronzo), Sechi Sonia (doppio oro). Anche la staffetta 4×100 ha conquistato l’oro.

Nemmeno il tempo di riprendersi dalle fatiche nazionali, ed ecco affacciarsi sulla porta di casa un evento fondamentale nel percorso verso le prossime fasi dei giochi nazionali. Il 20 e il 21 maggio, lo Stadio del Nuoto di Cuneo ha ospitato i Giochi regionali di nuoto, organizzati dai padroni di casa di Amicosport con il grande supporto del Comune di Cuneo e della Fondazione Crc.

Dal Piemonte sono giunte 9 squadre (Asad Biella, Libertas Nuoto Rivoli, Filgud Settimo Torinese, Muoversi Allegramente Cirié, Pandha Torino, Passeportout Valsesia, Valdocco Torino Vivere Sport Torino, Fuori Onda Torino) e la squadra ligure ospite Asd Eunike Albisola.

Dopo l’apertura dei giochi fatta dal sindaco, sono scesi in acqua i 180 atleti che si sono confrontati nelle distanze classiche (25-50-100-800-1500 metri) e le specialità classiche (stile libero, dorso, rana, farfalla) ed anche nelle specialità tipiche del mondo Special Olympics, che ha come suo target l’inclusione di tutti indipendentemente dalle disabilità: si sono svolte, quindi, anche le gare dei 15 metri non assistiti, 15 metri cammino in acqua e dei 10 metri assistiti.

I 29 atleti cuneesi (Paolo Ballatore, Paola Begliardo, Camilla Beltritti, Diego Bima, Elena Boussu, Massimo Busso, Patrick Castellino, Marco Cravero, Mattia Culasso, Giorgio Dalmasso, Donatella Dardanelli, Salvatore Di Tria, Daniele Gautero, Marilena Ghibaudo, Elisa Giordano, Dimitri Grosso, Emilia Labate, Giorgia Meriano, Anthony Moletti, Davide Peirone, Silvio Perrone, Paula Petrisor, Luca Pettavino, Michela Renaudo, Revelli Silvano, Simona Santini, Namori Soumahoro, Bianca Giulia Tovoli, Danilo Viale) hanno dato il meglio di sé davanti al pubblico amico, ottenendo 16 ori, 14 argenti e 17 bronzi. Di rilievo la giornata fortunata di Bianca Giulia, che ha inanellato 3 ori con 50 stile, 50 dorso e staffetta 4×50 misti.

Grandissima soddisfazione viene espressa dalla presidente di Amicosport Libertas, Cristina Bernardi: “E’ stato un weekend molto impegnativo, non avevamo mai avuto una partecipazione così massiccia, la gestione di 180 atleti speciali non è certo semplice, ma grazie all’impegno di tutto lo staff dell’associazione e di amici e familiari, siamo riusciti a vivere due giornate bellissime di sport ed amicizia.

Un sentito ringraziamento va al Comune di Cuneo ed alla Fondazione CRC, che ci supportano sempre nelle nostre iniziative, ed anche all’aiuto concreto di Ipercoop, Mc Donald, Eurospin, Farmacia San Giuseppe, Famù, Named Sport, Antica Dulcinea e Fonex. Grazie anche ad ATL, Coni, Panathlon, Unione Veterani dello Sport ed ai membri di Cuneo Fotografia, che ci hanno accompagnato in queste due giornate immortalando attimi di impegno e di gioia. Ora siamo pronti a rimetterci in pista: ci aspettano i Giochi Nazionali di La Spezia dall’11 al 15 giugno per il calcio, il basket e la ginnastica, mentre a Biella, dal 3 al 9 luglio, avremo il nuoto e le bocce”.

PLAY UNIFIED Amico Sport & Cuneo Calcio Femminile

In occasione della “European Football Week”, le calciatrici saranno accompagnate in campo dagli atleti speciali di Amico sport Libertas Cuneo: nel mondo l’iniziativa coinvolgerà oltre 50 mila sportivi.

TUTTI ALLO STADIO!!!

Cuneo calcio femminile – Fiorentina, oggi ore 15 presso lo stadio “Fratelli Paschiero”, vedrà scendere sul terreno di gioco le calciatrici delle 2 squadre in compagnia degli atleti di Amico Sport Libertas Cuneo. Sì, perchè anche il Capoluogo – e tutto il movimento calcio femminile – vuole aderire e dare visibilità alla “European Football Week”, iniziativa di Special Olympics coadiuvato dalla Uefa, che dal 27 maggio al 4 giugno chiamerà in causa e interesserà oltre 50 mila atleti con disabilità intellettiva in 50 paesi Europei ed Eurasiatici.

Il calcio come strumento per trasmettere un messaggio di incoraggiamento e inclusione, tutti devono poter accedere allo sport, superare le difficoltà e mettersi in gioco, nessuno escluso. Calciatori, ginnasti, atleti, sciatori -anche di livello internazionale- ma, prima ancora, cuochi, bibliotecari, operai, artisti… persone speciali con doti speciali che ogni giorno vivono pienamente il vero significato del motto Special Olympics: Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze.

L’appuntamento con la “European Football Week” è a fine maggio, ma si è scelto di approfittare della “cassa di risonanza” che un evento quale una sfida del campionato di serie A di calcio femminile quale Cuneo  -Fiorentina può garantire per potenziare il messaggio e far conoscere questi atleti al grande pubblico.

La società biancorossa ha voluto aderire immediatamente all’opportunità di affiancarsi all’iniziativa per poter contribuire alla visibilità del movimento, dando continuità ad uno spirito che nel tempo si è dimostrato sensibile a tematiche importanti e delicate come quella del binomio strepitoso tra disabilità e sport.

Oltre ad accompagnare le ragazze subito prima del fischio d’inizio, nell’intervallo gli atleti di Amico Sport Libertas Cuneo illustreranno al pubblico i prossimi eventi importanti ai quali prenderanno parte, tra gli altri i Giochi Nazionali Estivi in programma da maggio a luglio (con una delle tre tappe in Piemonte, a Biella, dal 3 all’8 luglio).

#PLAYUNIFIED

Disabilità intellettiva e disturbi dello spettro autistico in adolescenza ed età adulta

Convegno sulla disabilità e l’autismo rivolto a tecnici del settore, ma aperto a chiunque voglia parteciparvi.

Organizzato dall’ ASL CN1.

Partecipanti: Medico, Psicologo, Infermiere, Ed, professionale, Logopedista, Terapista N.P. età evolutiva, Terapista riabilitazione psichiatrica, Assistente sociale, OSS, Insegnante

Il Convegno, organizzato con il contributo della Fondazione CRC,  si inserisce tra le iniziative di formazione sul tema della disabilità mentale in età adulta e sul ruolo dei servizi di salute mentale nella presa in carico dei pazienti e delle loro famiglie, in collaborazione con gli enti gestori socio assistenziali. E’ in linea con la Legge nazionale sull’autismo del 2015 e con indicazione della Legge 104/92.

Crediti ECM 7

Numero massimo di partecipanti: 100

Durata complessiva: 7 ore

Sede: Cuneo, SPAZIO INCONTRI CASSA DI RISPARMIO 1855 – Via Roma, N°15

Data: Lunedì, 10 aprile 2017

Iscrizioni: L’iscrizione è gratuita ma obbligatoria e deve essere effettuata on-line all’indirizzo www.ecmpiemonte.it entro il 2 aprile 2017.

Si allega locandina

 

Neve & Medaglie – Il lungo inverno di Amico Sport Libertas

L’Alta Valtellina ha accolto a braccia aperte, per l’ennesima volta, la valanga di atleti che dal 5 al 10 febbraio si sono confrontati sulle piste di Bormio per la XXVIII edizione dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics.

Anche per questa edizione, numeri importanti di facce sorridenti: 485 atleti, provenienti da 15 differenti regioni d’Italia e da Mendrisio, in Svizzera, rappresentativi di 48 delegazioni Special Olympics, si sono confrontati nello sci alpino, sci nordico, corsa con le racchette da neve e snowboard.

Da Cuneo sono arrivati in Valtellina 16 atleti, per 4 specialità differenti:

Alessio Marchiò, Marco Cravero, Nicola Dalmasso, Davide Peirone, Valentina Verra, Mara Rodengo, Paola Begliardo e Samuele Borgna hanno gareggiato nello sci nordico, con distanze variabili dai 50m a 1km, ed hanno conquistato  3 ori (Cravero, Peirone, Begliardo), 3 argenti (Rodengo e Borgna) e 6 bronzi (Marchio’, Dalmasso, Peirone, Verra, Begliardo) .

La staffetta 4x1km (Peirone, Borgna, Cravero, Dalmasso) ha conquistato un ottimo quarto posto.

Nelle racchette da neve, Sergio Balbis e Donatella Dardanelli hanno ottenuto un quarto ed un sesto piazzamento di tutto rispetto.

Per lo sci alpino, tra slalom speciale, gigante e discesa libera, la comitiva cuneese si è distinta con Armando Messa (2 ori ed 1 argento), Ilaria Aime (1 argento e 2 quarti posti), Enrico Gentile (1 argento e 2 bronzi) e Giorgia  Meriano (un bronzo ed una medaglia di partecipazione).

Infine, per lo snowboard, Sonia Sechi ha conquistato 3 bronzi ed Alessandro Vaschetto 3 argenti.

Grande soddisfazione, dunque, per AMICO SPORT LIBERTAS e per tutto il movimento Special Olympics per l’ennesimo successo di una manifestazione che va oltre la prestazione sportiva:

485 atleti tornano a casa con le loro medaglie vinte e con un bagaglio personale ricco di nuove amicizie e di preziosa esperienza in più che contribuisce ad incoraggiarli ad affrontare il loro percorso di autonomia sempre a testa alta e con una sempre maggiore fiducia in se stessi.

Per 34 di questi atleti Special Olympics, i Giochi Nazionali Invernali hanno rappresentato un’importante preparazione in vista dei prossimi Giochi Mondiali in Austria, dal 14 al 25 marzo 2017.

Nella delegazione italiana in partenza per i mondiali, spiccano i nomi di due atleti AMICO SPORT LIBERTAS, Sergio Balbis per le racchette da neve e Paola Begliardo per lo sci nordico, alla loro prima esperienza internazionale.

I due atleti sono emozionati ed orgogliosi di aver conquistato questa opportunità grazie al percorso di impegno costante ed acquisizione di autonomia che ha contraddistinto gli anni di militanza in AMICO SPORT… e contano sul supporto anche “a distanza” di tutti gli amici e conoscenti che tiferanno per loro.

Per sostenere l’esperienza mondiale, Special Olympics Italia sta promuovendo la Campagna di raccolta fondi ADOTTA UN CAMPIONE con l’obiettivo di coprire interamente le spese di trasferta degli atleti italiani che rappresenteranno il nostro Paese all’evento. Chi vuole fare un gesto concreto di supporto può visitare il sito www.specialolympics.it

Parole che regalano emozioni!

Domenica 31 ottobre qualche nostro atleta è di nuovo andato a volare grazie a Danilo e Giorgio di Flyexpression e subito dopo aver visto il video del volo è stato trovato questo post su facebook, scritto dalla sorella di una nostra atleta.

Perdete un pò del vostro tempo per leggerlo anche voi..

No… non andate in quelle associazioni in cui i ragazzi vengono chiamati SPECIALI.
Non andateci mai!
Quei ragazzi speciali quando vi vedono vi fanno il loro sorriso migliore! 

Non andateci se siete tristi!
Perché loro lo sanno!
E faranno di tutto o forse niente.
… ma intanto vi strapperanno un sorriso!
E lo fanno quando meno te lo aspetti!

E poi?
Lasciamo stare! Tutti che ti vogliono salutare e abbracciare e addirittura baciare!

Impossibile.
…. vogliono sempre coccolarti!
E lo fanno sempre eh!
Mai una volta che non ti considerino!

No ma non andate in quelle associazioni!
Loro si divertono un mondo!
E fanno divertire anche voi!

E non parliamo di tutte le cose che fanno!
Loro sono sempre di corsa… oppure danzano… o nuotano… giocano a calcio… sciano… e ora si sono persino messi a volare!
E ti trascinano eh!
Ti trascinano a fare tutte quelle attività!

E persino di sera! Vanno al bowling! Pensa un po!

Ma tu…. tu non andare in quelle associazioni piene di ragazzi Speciali!
No! Non farlo!
Potresti sentirti uno di loro!
Sia mai!
Potresti sentirti membro di una delle famiglie più belle al mondo.”

Dedicato a tutte quelle associazioni…

in particolare a AMICO SPORT LIBERTAS CUNEO

E tutti coloro che ne fanno parte!

Angela

FlyExpression2015

FlyExpression2016